Luca Russo

Sei interessato a leggere le pubblicazioni di Luca? Visita il suo profilo Research gate.

Luca è sempre stato incuriosito e affascinato dalla natura fin da piccolo. Seguendo la sua passione e le orme di suo fratello maggiore Luca si inscrive al corso di laurea triennale in “Scienze e Tecnologie per la Natura e l’Ambiente” presso l’Università Federico II di Napoli. Durante la laurea triennale vince la borsa di studio Erasmus di un anno presso la Universidad di Granada e svolge il tirocinio presso la Facoltà di Scienze Biologiche della Università dell’Amazonia Peruviana (Iquitos, Peru), queste esperienze gli permettono di conoscere realtà universitarie al di fuori dell’Italia.

Dopo aver conseguito la laurea triennale, Luca realizza un suo sogno, quello di visitare la terra dei canguri, l’Australia. Qui viaggia e lavora per tre mesi. Tornato dall’Australia, per ampliare le sue conoscenze sul mondo degli animali, si inscrive al Master Universitario in Zoologia presso l’Universidad Complutense di Madrid e svolge la tesi collaborando con ricercatori dell’Estacion Biologica De Doñana (EBD) e dell’Unidad Mixta de Investigación en Biodiversidad (UMIB).

Luca completa il suo percorso di studi frequentando il Master Interateneo (Università di Parma, Firenze, Sassari e Insubria) in Gestione e Conservazione dell’Ambiente e della Fauna. Durante questo corso, svolge lo Stage presso l’Università del Molise in collaborazione con il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, riguardante un progetto di monitoraggio dei carnivori nell’area del parco tramite l’utilizzo di fototrappole.

In parallelo con il suo percorso di studio Luca ha svolto diversi corsi di formazione e di volontariato:

Durante il periodo scolastico, Luca ha seguito un Corso di Birdwatching organizzato da ASOIM e un Corso per Guida Naturalistica a cura dell’Oasi WWF Cratere degli Astroni. Nei primi anni di università ha svolto attività di volontariato di conteggio in battuta del capriolo italico, organizzata dall’Ente Parco Nazionale del Gargano. Durante il master ha conseguito il Certificato di competenza del corso categoria B, “Scienza degli animali da laboratorio” Direttiva 2010.63.EU, presso Universidad Complutense di Madrid. Nel 2015 ha frequentato un Corso di Statistica a Napoli, organizzato dalla associazione ARDEA. E nel 2015 ha svolto un volontariato presso stazione di inanellamento della Riserva di Ventotene. Nel 2019 ha conseguito il patentino per Rivelatore dei censimenti invernali degli uccelli acquatici (International Waterbird Census).

Dopo aver conseguito il Master in Gestione e Conservazione, ha partecipato ad incontri di formazione presso il CIBIO di Lisbona avente per tema l’impatto delle infrastrutture stradali sulla puzzola europea (Mustela putorius).

Luca inizia a lavorare grazie a un Tirocinio Formativo (borsa Garanzia Giovani) presso la società Biosfera Consultoría Medioambiental (Oviedo, Spagna), in collaborazione con UMIB, sul tema: ibernazione dell’orso bruno (Ursus arctos) e sulle dinamiche spaziali delle femmine di orso bruno con cuccioli.

Grazie al tirocinio formativo viene assunto come Biologo presso la società Biosfera Consultoría Medioambiental (Oviedo, Spagna), impegnato in vari progetti riguardanti il Desman (Galemys pyrenaicus), il lupo (Canis lupus) e l’impatto delle infrastutture stradali sugli anfibi e i rettili.

Nel settembre del 2019 ha vinto una borsa di dottorato presso l’Università del Molise, e attualmente è coinvolto in varie ricerche riguardanti i carnivori.

Il portfolio di Luca